il cielo è sempre più blu

Cose che penso mentre corro – 1.

22 Maggio 2014

corsa1Chi ha ideato le ciclabili e i percorsi pedonali di Bologna, non deve stare un granché bene: corsia riservata a destra, a sinistra, poi di nuovo destra perché a sinistra ci sono i parcheggi, poi sinistra perché inizia la fila dei bidoni, interruzione all’incrocio, improvvisa sparizione. Non c’è rispetto per chi corre o, più semplicemente, cammina a piedi e magari non vuole arrivare in macchina fino allo spazio dove si allena.

E quindi vai con su e giù e di qua e di là, misti ad una infinita pazienza, zigzagando fra auto in doppia fila, buche nell’asfalto e “colleghi” pedoni non sempre sveltissimi nel capire che gli stai arrivando alle spalle correndo, seppur poco più velocemente di loro (ciao simpatici anziani col deambulatore, da qualche tempo ho cominciato a superarvi).

LdC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *