viaggi

Educazione newyorkese, capitolo 3.

10 Aprile 2013

Non so se capita anche a voi: più si avvicina la data di una partenza o di un evento importante, più mi sale l’ansia che succeda chissà cosa, che mi impedisca di partire o di partecipare. Credo dipenda dallo shock che ho ricevuto nell’infanzia, quando non ho potuto fare la Prima Comunione perché mi erano venuti gli orecchioni e ho pianto talmente tanto e per talmente tante ore che ho commosso perfino il nonno Armando, corso al mio capezzale appositamente per consolarmi.
(la Comunione poi l’ho fatta lo stesso la settimana dopo, eh? Tanto per la cronaca)

E insomma, la bambina con gli orecchioni che ancora alberga in me, è stata presa da un’ansia terrificante da mancata partenza per il suo amato e costosissimo viaggio negli States, per cui l’adulta equilibrata che con essa divide il cervello, è costretta continuamente a tergiversare, per non pensare troppo e concentrarsi esclusivamente sulle cose positive.

pinterest-board

(anche) Per questo ho creato una bellissima Pinterest Board su New York, spero vi piacciano i miei spunti.

LdC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *