un po' di sano cinismo | varie ed eventuali

Fenomenologia del film di Natale

Brace yourself, tutte le piattaforme di streaming hanno già cacciato fuori decine di film natalizi, ormai è inevitabile e neanche la pandemia li può fermare. Quello di cui vado a parlarvi lo possiamo chiamare topos, cliché, luogo comune, sta di fatto che nella mia onorata carriera di divoratrice di film natalizi a basso budget (citofonare […]

Continue Reading

home sweet home

Teste di panda

L’eterna lotta della donna contro il copriupiumone vede un nuovo capitolo: le teste di panda. Sì perché ci sono già troppi pensieri in questo periodo, basta lottare periodicamente contro un falso problema, vedrai che qualcosa ci sarà sul mio sito di shopping cinese preferito (non è una marchetta, non sono mica la Ferragni) mi son […]

Continue Reading

LdC bellavita | viaggi

Un artista chiamato Banksy

Due parole su cosa significa visitare una mostra in tempi di Covid: a parte le mascherine e i disinfettanti obbligatori, significa anche ingressi contingentati non alla sola mostra, bensì da una sala all’altra che rendono (come in questo caso) un’esposizione visitabile in massimo 45 minuti, una discreta maratona di un’ora e mezza con stop continui […]

Continue Reading

Senza categoria

Fine del lockdown

Lunedì riaprono le gabbie e, con esse, anche il mio ufficio. Non mi pesava il telelavoro così come non mi pesa tornare, mi sento semplicemente neutra, sono contenta di avere ancora entrambi i miei lavori, questo sì. Esco dalla gabbia con un po’ di paura e un po’ di fatica mentale nel lasciare la comfort […]

Continue Reading