dialoghi surreali

Dialoghi surreali – The walking dead.

2 Aprile 2013

ldc-zombieficataInterno giorno (si fa per dire, sembra novembre)
una coppia sta facendo colazione.

Lei, a lui «Stanotte ho sognato che eravamo un gruppo tipo quello di The Walking Dead e dovevamo uccidere gli zombie».
Lui «Addirittura? Anche tu?»
Lei «Certamente! Li facevo a fette senza pietà, come Michonne
Lui, perplesso, continua a sorseggiare il cappuccino.

«A un certo punto ne trovavamo uno che stava guarendo!» aggiunge lei «Ma non ci voleva rivelare nulla di sé, quando gli facevamo delle domande per capire come mai…»
Lui, sempre più perplesso sul tragico effetto dei canederli a cena, continua ad ascoltare silenzioso.
«Poi però» rivela lei «una del gruppo gli ha rubato il portafogli per capire di più della sua vita e pensa…! Sai cosa trovavamo?»
Lui sgrana gli occhi…
«Una tessera del PD! Era un fan di Civati!»

Lui «Ecco, vedi cosa significa il sogno? Ha ragione Grillo, i politici sono tutti zombie».
Lei «Oppure significa che preferisco un attacco zombie piuttosto che un governo del Movimento cinque stelle».

Gioco, set, partita.
LdC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *