amici e balotta | LdC bellavita | recensioni

Ci sono vite che vale la pena raccontare

22 giugno 2017

Si è appena concluso il mio terzo Biografilm Festival di Bologna, per la prima volta da quasi addetta ai lavori e grazie al regalo bellissimo di Linda che mi ha permesso di assistere alle proiezioni.
Biografilm Festival e l’annesso Biopark al Parco del Cavaticcio sono da qualche anno ormai un appuntamento fisso di cinema, concerti ed eventi culturali davvero (perdonate il termine inappropriato ma d’effetto) potenti. Sì, perché è davvero difficile concentrare in pochi giorni, di norma una decina, tanti appuntamenti tutti così interessanti – ci sarebbe da prendere le ferie per seguirli tutti, ma ahimè, si sa come funzionano le cose – quindi l’appuntamento ha un effetto deflagrante nella mia routine, che si interrompe per lasciare spazio a questa priorità.

La mia personalissima top 3 dei film che ho avuto modo di vedere, rigorosamente mixati e trasversali rispetto a categorie, concorsi, ecc.
(di impressioni sugli spettacoli e sui concerti potrei riempire questo mio misero blog, vi basti questa foto della serata con Guido Catalano e vi basti sapere che sono stata indecisa se farmi recapitare la corrispondenza direttamente al Cavaticcio, visto che per svariati giorni vi ho soggiornato a tutte le ore).

Se cliccate sui titoli si aprono le rispettive schede, così vi fate un’idea ;)

3. La danseuse
2. Tokyo Idols
1. Karenina & I

Questa invece la premiazione seria, degli addetti ai lavori.

Che dire se non, ci vediamo nel 2018!
(e se arriva posta per me, conservatela)

LdC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *