Senza categoria

4 luglio 2006 – A volte ritornano.

24 luglio 2006

Ore 7.50 del mattino, sveglia.

Stop.

Vuoi accendere il telefono?

Sì.

Pin.

musichetta Nokia

1 nuovo messaggio. Leggi?

Sì.

Ciao Dani, ti sei sposata che non ti sento più? Io ho avuto problemi a chiamare perché ho mandato il cellulare in riparazione (…) come stai? Luglio a Bologna è troppo caldo (…) vieni a Riccione?

La mente, ottenebrata dal sonno chimico, fatica a collegarsi al mondo stamattina. In una frazione di secondo faccio in tempo a chiedermi: ma chi sei? Cosa vuoi da me? Eppure mi conosci perché mi hai chiamato Dani. Riccione?

Ussignur.

Il Principe di San Marino.

Circa due mesi fa mi sono dimenticata di dirgli che non uscivamo più.

Opzioni, elimina.

Vuoi cancellare il messaggio?

Sì.

Che donna spietata.
LdC

Only registered users can comment.

  1. ho letto tutti e cento punti.

    analogie:

    2) ma era un collie e non riuscivo a parlare dal piangere.

    16) però dono pochissimo.

    18) ho un fratello ( di 4, l’ultimo ) con il quale condividiamo la stessa madre.

    27) idem with potatos

    48) idem come sopra

    49) idem con patate

    65) ” ” ”

    68) non sempre ma quasi

    89) ho anche ucciso, per lo più parassiti

    92) non proprio terrore ma fastidio, anche per il rumore che fan

    .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *