cose importanti | poteva andare peggio! | up close and personal

Altre dieci cose che non ti dicono quando ti operi al setto nasale.

18 Dicembre 2009

A tre settimane dalla dimissione ospedaliera e dopo aver tolto bende, garze, tamponi, tutori e tutto quello che sono riusciti a far stare in un semplice naso, posso finalmente concludere la mia analisi sugli aspetti più nascosti ma non meno importanti dell’operazione al setto nasale (nel caso serva al vostro Premier potete linkargli il mio post, ma dubito che l’apprezzerà in quanto questo è un sito internet che inneggia alla violenza™ dove passo il mio tempo a causare il deterioramento del clima sociale ed a favorire i gesti inconsulti, creando l’humus culturale ideale perché un pazzo possa pensare di mettere in pratica le mie raccomandazioni. Cioè, in breve, di praticare la violenza™ – in parole povere: sono di sinistra).

Ma torniamo all’argomento principale e cioè: cosa succede dopo la settimana di convalescenza? Ebbene, ve lo dico come sempre senza tanti preamboli, succede questo:

1)    il giorno prestabilito per togliere punti e tutore in silicone sarà uno dei giorni più belli della tua vita, ma sappi che avrà alti e bassi;
2)    tieni a mente che tutto ciò che succede attorno al naso dà fastidio;
3)    ricorda che nel naso si riescono a riporre più cose di quanto avresti mai creduto;
4)    togliere i punti fa male, ma questa è solo la punta dell’iceberg;
5)    il tutore di silicone, quel simpatico, innocuo e poco invasivo aggeggino che ti hanno magnificato al posto dei tamponi che non ti avrebbero fatto respirare, invece vivaddio i passi avanti nella medicina e bla bla, ha la dimensione di due metà di una canocchia e le suddette due metà sono infilate sapientemente molto più in fondo di quanto pensi;
6)    lacrimerai copiosamente, mugugnerai e invocherai qualche santo;
7)    (qui viene il bello) è un po’ come il dolore del parto, tenderai a dimenticarlo subito perché la prima volta che inspirerai –e lo farai sul serio, con la potenza di un Hoover- ti verranno i lacrimoni. Solo che, per la prima volta saranno di gioia. (giuro, ho pianto davvero)
8)    Se poi il primo odore deciso e penetrante che sentirai dopo una vita di mezzi odori, sarà l’afrore dell’ascella dell’otorino… bè, non può sempre andare tutto perfettamente. A tal proposito ti sconsiglio la frequentazione dei mezzi pubblici per i primi due, tre mesi.
9)    Il gatto tornerà a comportarsi normalmente nei tuoi confronti: sarai tu, ora, a non guardarlo più con lo stesso sguardo di prima. (sul serio: il tuo intestino ha sempre prodotto questa roba?)
10)    Dovrai tornare a lavorare, a fare la spesa, a uscire normalmente, a rivedere le persone… e, dato che l’intervento non lascia segni esterni e nessun ematoma, nessuno si accorgerà di niente. Nel caso puoi attirare l’attenzione su te stesso salutando le persone con un ti piace il mio naso nuovo?
(non aspettarti grandi risposte)

Tornando seria per un momento: a saperlo prima che sarei stata così bene, che sarei stata così soddisfatta dell’intervento, dell’ospedale, del decorso post-operatorio e soprattutto dei risultati… mi sarei operata dieci anni fa. Il consiglio che mi sento di darvi, se avete a vostra volta questo problema è di non esitare un minuto di più! Dopo, garantisco, è un’altra vita!

LdC


PS: conosci il mio podcast? Se ti va ascoltalo, parlo di fatti miei ma soprattutto dei miei viaggi!

Only registered users can comment.

  1. Beata te.. leggendo in giro mi pare sia molto variabile la situazione…

    Personalmente mi hanno operato lunedì e tolto i tamponi (quelli lunghi, altro che silicone..) giovedì.

    Il mio problema è che già un naso mezzo chiuso mi faceva scoppiare un bell’attacco di sinusite, ora che me l’hanno chiuso proprio del tutto x 3 giorni e poi mezzo chiuso a causa delle sacche di sangue… bè, c’ho di quegli attacchi brrrr… va bè… lo considero un investimento per il futuro…

    ciao

  2. Io non soffrivo di sinusite, quindi il problema non mi si è presentato ma… Dopo 4 anni dall’intervento ti posso dire che non per tutti è risolutivo, ahimè! Io sono migliorata ma non al 100%… A te auguro ovviamente più fortuna!
    Ciao!

  3. Raga per me è il quarto giorno che ho i tamponi e credetemi sto soffrendo davvero tanto mi fa una male cane malissimo giorno e notte non riesco nemmeno a dormire …mi fanno male i denti sembra come se avessi preso una martellata in faccia nemmeno gli Anti dolorifici mi fanno effetto passa per un ora e poi ritorna il dolore più forte di prima …a me hanno riaddrizzato il setto lavorato sui turbinati e tolto un polipo alle corde vocali ho la gola gonfia e in fiamme quale una passeggiata spero solamente che sia servito a qualcosa

  4. Ciao a tutti io sono stato operato al setto quattro giorni fa all’inizio mi dava fastidio tutto anche la luce poi con il passar del tempo qualche fitta alle tempie alle mascielle ma con l’antidolorifico andava via tutto e comunque sia io sono riuscito a riposare anche di notte forse perché io gia respiravo solo con la bocca quindi non ho avuto grandi problemi nel riposare.
    Oggi tolgo i tamponi poi si vedrà.

  5. Ho sempre avuto problemi respiratori e oggi facendo una visita mi hanno detto che a 18 (cioè il prossimo anno) dovrò operarmi. Ho letto un po’ di commenti e dato che penso di doverlo fare per forza vorrei sapere dove avete effettuato questo tipo di intervento e come vi siete trovati.. Ho davvero paura di fare questo intervento anche perché io vivo in Sicilia e non so se farlo qui o altrove.. #Help.

  6. Ciao, io l’ho fatto a Budrio, in provincia di Bologna: è un ospedale abbastanza famoso nella mia zona perché fanno molta ricerca e quindi utilizzavano già allora (ti parlo di 4/5 anni fa) delle tecniche più all’avanguardia, come i tutori in silicone per farti l’esempio. Oggi non so a che punto siano, ma sono senz’altro sempre fra i migliori. Tutto ASL, cioè non ho pagato un centesimo :)

  7. Cazzo sino nelle tue stesse condizioni, oggi è sabato e togkiero i tamponi lunedì, vado avanti a toradol e tachipirina.

  8. ciao ragazzi oggi quarto giorno ma magari il silicone tamponi infilati fino al cervello, nessun dolore al setto nasale più tosto dolore alla gola, al orecchio destro, all occhio destro ma tutto sopportabilissimo che passa con una semplice oky, ho solo un dilemma ma tutta sto liquido che mi scende dai tamponi è normale? ho consumato una confezione di tempo

  9. ciao a tutti operato venerdi 5 luglio setto deviato turbinati e polipi oggi domenica 7 levato tamponi giovedi 11 levare delle plastiche interne fino ad ora nessun fastidio o dolore solonaso che cola sempre

  10. Operato venerdì 17 luglio 2019 per polipolsi. Li avevo ovunque nei seni mascellari e paranasali e un po’ in tutto il resto del naso. A 4 giorni dall’ intervento è come se avessi una perenne e forte sinusite, ma è normale. Pesantezza sulla fronte, occhi, naso e anche mal di denti (sintomi tipici del post intervento del mio caso). Tachipirina al bisogno. È ovvio che sto facendo pure l’antibiotico. L’operazione, i sintomi post operatori, ecc., dipendono anche dalla gravità della poliposi. Leverò i tamponi (non vedo l’ora) lunedì. Il medico mi ha detto che respirerò come prima (lo ho dimenticato), ma, soprattutto, SPERO, riacquisterò più odorato (da tempo compromesso ma fortunatamente non sparito e teoricamente recuperabile).

  11. Operata giovedì 3 ottobre. Lunedì tolgo i tamponi di garza, ma ho anche del Silastic medicato ficcato su vicino al cervello.
    Butta come un disperato. Anche io dolore al palato e orecchio sx. E attacco megalitico di sinusite.
    Spero che tutta questa sofferenza valga effettivamente la pena….
    Il tuo post comunque mi ha dato speranza.

  12. Ciao in che senso il setto sì e spostato? Quindi l’operazione non e servita a niente .. cioè ora sei punto daccapo, che non riesci a respirare ecc

  13. Buongiorno mi presento sono Giuseppe ieri ho tolto i tamponi e me successo una cosa strana non sento più da un orecchio e non respiro bene dal lato destro naso. orecchio tra 4 giorni andrò a togliere le placche e spero che non si molto doloroso ma la cosa che mi preoccupa e il lato destro del naso che e tappato e sempre il lato destro orecchio non sento più troppo chiuso voi avete avuto questo problema post operatorio

  14. Ciao io dovró fare l operazione il 7 gennaio turbinati e setto deviato concha bullosa ecc… stavo leggendo ora il tuo commento …. in che senso si è gia spostato il setto!??? Io pure ho il naso che frontalmente tende a sx …. con l operazione lo rimettono dritto!??? Pensavo di no

  15. salve a tutti , mi chiamo marco mi hanno operato il 5 nov. ormai respiro bene finalmente . pero… la mattina ho il naso secco e gli odori non li sento piu bene. prima ero un cane da tartufi adesso e tutto molto piu rarefatto :(

  16. io non voglio demotivatare nessuno ma a 4 giorni dall intervento questi tamponi mi stanno facendo patire l inferno.. a me hanno messo le garze e il naso si è fatto 5 volte più grande e gonfio.dovrei toglierli martedi ma domani contatto il mio dottore per capire se può intervenire prima a rimuoverli. sono provata sia dal dolore che dal sonno mancato perché nonostante doppio antidolorifico a distanza di due ore il dolore si attenua ma non scompare mai. ognuno è fatto a suo modo e io mi sono beccata quello tra i più dolorosi mi sa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *